HomeComparazioni quoteBwinUnibetSerie ABetclicCalendario

Notizie


PartyPoker acquista il World Poker Tour (28 Agosto 2008)

In uno sviluppo che ha preso molti di sorpresa, la World Poker Tour ha annunciato ieri che la pre-annunciata vendita alla Gamynia per $9 milioni è saltata a favore di un migliore e più lucrativo accordo con la Party Gaming, che gestisce il sito Party Poker.

L'accordo siglato per $12 milioni prevede la cessione del nome WPT, l'archivio dei programmi e i contratti correnti. La WPT mantiene ancora certi assetti societari, e soprattutto molti milioni di dollari in liquidità pronto cassa.

L'accordo è ancora soggetto all'approvazione degli azionisti WPT, ma non si prevedono ostacoli.

La WPT dovrà pagare $1 milione di penale alla Gamynia Limitied per breccia dei termini del pre-contratto siglato dalle parti. La penale sarà interamente pagata dalla Party Poker.

Questa acquisizione è vista da molti come una intenzione da parte della Party Poker di consolidare la loro posizione in vista di una regolarizzazione del poker online negli Stati Uniti.


Autore: Stefano Mazzoli

» Retour

Altri temi