HomeComparazioni quoteBwinUnibetSerie ABetclicCalendario

Notizie


AAMS apre la strada al betting exchange

Con l'invio alla Commissione Europea a Bruxelles del Decreto Ministeriale inerente la normativa sul Betting Exchange da parte dei Monopoli di Stato qualche giorno fa, si apre di fatto la strada per l'introduzione anche nel mercato italiano della cosiddetta “Borsa delle Scommesse”.

Il Betting exchange, modalità di scommessa molto popolare nel mondo anglosassone, consente agli utenti di bancare la loro scommessa, con l'operatore che funge da controllo di solvibilità e incassando solo una commissione sulla puntata.

Il Decreto prevede una puntata minima di 50 centesimi, con multipli di pari importo con una vincita massima fino a 10.000 Euro.

L'operatore secondo il Decreto può incassare una commissione massima del 10% sulla vincita dell'utente, con un massimo di imposta del 20%, con un tetto massimo del 2% del volume di gioco.

Le scommesse valide saranno solo quelle consentite dall'AAMS e tramite intermediazione virtuale dell'operatore/concessionario tra chi banca e chi punta.

Il decreto, con i tempi di approvazione ed implementazione è previsto in adozione prima dell'aprile 2012 in vista degli Europei 2012.
» Retour

Altri temi