HomeComparazioni quoteBwinUnibetSerie ABetclicCalendario

Notizie scommesse virtuali


Per il 2012 le scommesse virtuali anche in Italia

Dalla metà del 2012 arrivano anche in Italia le scommesse virtuali sul calcio, ippiche e sulle corse dei cani. Le scommesse virtuali sono generate da un sistema informatico e durano solo pochi minuti.

Dopo lo strepitoso successo delle scommesse virtuali in Gran Bretagna, anche gli scommettitori italiani potranno presto cimentarsi sulle divertenti e veloci scommesse virtuali dove le partite e le corse vengono giocate in minuti, senza il pericoli di noiose cancellazioni e senza neanche spostarsi da casa, potendolo fare comodamente tramite internet.

Le scommesse virtuali sono alla portata di tutti, e partiranno da solo 50 centesimi, con le quote rigorosamente calcolate sulla base reale del mondo delle scommesse.
Il payout delle vincite ai giocatori sarà molto alto, pari all'80 e 90% a seconda dell'operatore usato dall'utente. I Monopoli di Stato tratterranno una quota pari al 20%, cioè la differenza fra il payout e l'incasso.

Le previsioni di incasso per l'erario italiano per il solo primo anno sono eccellenti: 500 milioni di Euro, con un trend in salita negli anni successivi di 600 e 700 milioni per il secondo e terzo anno.

Le scommesse virtuali potranno essere effettuate oltre che tramite internet anche presso punti self service autorizzati e al banco di agenzie ippiche e sportive. Ancora in discussione l'aspetto inerente la sovrapposizione temporale delle scommesse virtuali con le scommesse reale ed una eventuale limitazione giornaliera delle ore in cui è possibile effettuare le scommesse virtuali.
» Retour

Altri temi